Iniziano la gara su una strada ghiacciata, finisce in tragedia: muore giovane trentasettene e la moglie incinta

 

Volevano imitare le scene del famoso film the fast and the furios ma è finita molto male, tutto sembra essere iniziato per caso ad un semaforo nella fredda città di Tyumen, in Siberia, una sfida fatta dapprima di sguardi tra il conducente di un Audi ed il conducente di una Land Rover, poi appena scattato il verde è partita la sfida, l’ Audi era dotata di dashcam, cioè di telecamera a bordo, proprio la presenza di questo dispositivo a permesso di ricostruire come siano andato i fatti.

 

Poco dopo lo scatto al semaforo le vetture raggiungono facilmente i 160 chilometri orari, ad un certo punto il conducente del Suv decide di rientrare in corsia di destra ma a causa del fondo stradale viscido la vettura Land Rover perde aderenza e va a sbattere contro un palo della luce, il bilancio è drammatico, perdono la vita il conducente (trentasette anni) e la sua compagna (trentacinque anni), tra l’ altro la donna era incinta del loro quarto figlio.